Carbossiterapia

Carbossiterapia

Descrizione

La carbossiterapia è un metodo che prevede l’utilizzo di anidride carbonica medicale insufflata nel sottocute, per mezzo di minuscolo ago sottile e indolore. Può essere utilizzata in diversi distretti corporei quali arti inferiori (per la maggior parte), viso, collo, décolleté e addome .
Questo trattamento porta con sé il conseguimento di numerosi risultati migliorativi a livello di texture cutanea, microcircolo e cellulite.
• Texture cutanea: elasticità cutanea, luminosità e ringiovanimento dermo-epidermico
• Microcircolo: riattiva la microcircolazione capillare e, di conseguenza, l’ossigenazione tissutale
• Cellulite PEFS (panniculopatia edemato fibro sclerotica): essendo il deficit di microcircolo la disfunzione che sta alla base della “cellulite”, è implicito altresì un miglioramento dell’ossigenazione del tessuto, con conseguente guarigione e miglioramento di estetica sintomatologia (pelle a buccia d’arancia, edema e sensazione di gonfiore degli arti inferiori, dolori notturni).
Un trattamento sicuro: il principale effetto collaterale, se cosi lo vogliamo chiamare, è un lieve dolore in sede di inoculazione. Il trattamento, inoltre, non presenta alcun rischio di embolie o di reazioni allergiche.


Dati

Carbossiterapia

  • Numero sedute: il trattamento è singolo
  • Durata trattamento: 20 minuti circa
  • Recupero: immediato
  • Anestesia: non necessaria